Prove di salvataggio lungo la costa di Marina di Grosseto

Marina di Grosseto: Sono state effettuate delle simulazioni di salvataggio che hanno interessato tutti gli assistenti bagnanti dipendenti della Balneari della Maremma grossetana che vigilano il litorale di Marina, sulle torrette dalla numero 1 alla numero 21.

La prova consisteva nel soccorrere un figurante in difficoltà in mezzo al mare, attraverso l’intervento di 2 assistenti bagnanti, uno a nuoto e l’altro con il pattino. Successivamente al recupero e al posizionamento del figurante sul pattino sono state eseguite le ordinarie procedure di soccorso anche con il defibrillatore dimostrativo.


Questa simulazione ha permesso di testare il livello di preparazione dei bagnini, alla presenza del maresciallo Giuseppe Romiti, della fiduciaria Fin sez. di Grosseto Silvia Madioni, dell’assessore al demanio Simona Petrucci e del presidente della BMG Simone Guerrini.

“E' molto importante svolgere queste simulazioni ogni anno, non solo per mettere alla prova gli assistenti bagnanti in una situazione di grave pericolo, ma soprattutto per testarne la loro preparazione così da poter rendere sempre più sicure le nostre spiagge rassicurando tutti i bagnanti che affollano la costa. Ringrazio fortemente i dipendenti della BMG, che controllano i nostri mari così da poter prevenire e intervenire con professionalità – queste le parole del sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e dell’assessore al demanio Simona Petrucci”.