La Pilarella trionfa al Palio della ripartenza

Porto Santo Stefano: L'imbarcazione timonata da Alessio Bausani e con ai remi Lorenzo Benedetti, Gianmarco Russo, Dino Pari e Alessandro Landini, ha vinto la 79a edizione del Palio Marinaro dell'Argentario. Migliaia di persone hanno partecipato nel lunedì di Ferragosto alla manifestazione a Porto Santo Stefano ripartita dopo gli stop imposti dall'emergenza Covid nel 2020 e nel 2021. Grande la festa per il paese e lo spettacolo per i molti turisti arrivati per assistere alla gara, il cui arrivo è stato trasmesso, dopo molti anni di assenza, in diretta sulla Rai. L'imbarcazione della Pilarella, Rione guidato dal capitano Pietro Solari, ha virato in prima posizione ai primi 400 metri per poi mantenere e incrementare il distacco sugli avversari lungo i quattromila metri della gara. In seconda posizione l'armo della Croce, in terza quello della Fortezza e in quarta quello del Valle.


Molto calorosa e sentita è stata l'accoglienza riservata dagli spettatori e dalle autorità ad Ambra Sabatini, la campionessa paralimpica scelta come madrina dall'Ente Palio per questa edizione speciale della manifestazione. In Comune l'atleta è stata salutata dal sindaco, Francesco Borghini, e dal presidente della Regione Toscana Eugenio Giani. La ragazza, una stella dell'atletica, ha illuminato la sfilata dei Rioni con il suo sorriso. La Pilarella festeggia quindi la sua vittoria numero 26 nella storia della manifestazione e segna il secondo successo consecutivo dopo la vittoria nel 2019. Nella prossima edizione in palio ci sarà quindi la Coppa d'Oro, trofeo che viene assegnato alla terza vittoria consecutiva. Il Rione inoltre chiude l'estate remiera dopo i successi ottenuti con il Palio al femminile in aprile e il Palietto del 3 agosto.

Non sono mancate lunedì le tensioni. Il Rione Valle ha presentato un reclamo denunciando di essere stato penalizzato per la presenza di due imbarcazioni lungo la corsia di gara: l'evento, osserva il Valle, avrebbe potuto per lo meno cambiare non tanto la testa della classifica ma un piazzamento finale. La commissione tecnica che si è riunita alla presenza del sindaco e degli arbitri federali, sentita la Giuria a mare, ha esaminato il caso e ha infine convalidato la gara.

(foto di repertorio)