La Fiorentina pareggia con la Nazionale del Quatar

Prestazione solida di capitan Milenkovic, sicuro Gollini e anche Jovic. Quattro occasioni mancate dai viola con Saponara, Zurkoski e Ikone. La squadra ha bisogno di rinforzi.

Salisburgo (Austria): E' finito a reti inviolate il secondo incontro internazionale tra la Fiorentina e la nazionale del Quatar.

Bene Saponara, sorpresa Bianco, delude Ikonè. La Fiorentina si è espressa molto bene, con i nuovi innesti, ha avuto occasioni di andare in gol con Saponara, Ikone, Zurkoski. La squadra viola ha cercato il gol senza fortuna, ma il verdetto è quanto mai positivo, in vista del prossimo appuntamento internazionale del 6 agosto a Siviglia.

Lievi infortuni per Duncan (tornato a Firenze) e Dodò che ha ricevuto un colpo alla caviglia ma niente di grave.

Per la Fiorentina è stata una prova solida soprattutto per capitan Milenkovic, sicuro Gollini e anche Jovic.

Il gol resta il problema, mercato e condizione per aiutare Italiano. Milenkpvic il rebus continua.

La Fiorentina ha bisogno di rinforzi è innegabile. «Per la Cremonese è pronta - dice Saponara - ma sotto posta dobbiamo essere più cattivi, come lo sono fino ad oggi Sottil e Nico».