L'Edilfox debutta nei quarti di finale sulla pista del Vecchio Mercato di Sarzana

Grosseto: Ci siamo. Scatta mercoledì sera alle 20,45 (diretta streaming sul canale YouTube della Fisr) sulla pista del Vecchio Mercato a Sarzana l’avventura del Circolo Pattinatori Edilfox Grosseto nei quarti di finale. I ragazzi di Michele Achilli, che hanno chiuso la stagione regolare con uno storico e strameritato quarto posto (i biancorossi hanno avuto il secondo attacco di A1, con 110 reti, e sono stati la terza squadra meno battuta, con sei sconfitte), partono con un vantaggio importante, le gare decisive davanti al pubblico amico di via Mercurio.

La serie che porta alle semifinali scudetto parte dalla pista del Gamma Sarzana, per trasferirsi sabato alla Mario Parri, nella quale si disputerà l’eventuale terza sfida mercoledì 3 maggio. I pronostici della vigilia sembrano essere dalla parte di Saavedra e compagni, che nella regular season hanno pareggiato (3-3) in trasferta e hanno vinto (7-3) il match casalingo. I playoff, si sa, sono un torneo a parte e la “Big Red Machine” parte con l’umiltà di chi sa di non aver fatto ancora niente, anche se ha in tasca il lasciapassare per il secondo turno di Champions League.

Il Circolo Pattinatori ritrova sulla sua strada i liguri, contro i quali nella passata stagione il quintetto grossetano s’impose nel turno preliminare, prima di confrontarsi con Lodi nei quarti. «La situazione è diversa - dice il capitano dell’Edilfox, Pablo Saavedra - rispetto allo scorso anno, Sarzana ha fatto una straordinaria stagione, come noi. Sarà una serie molto combattuta. Ci teniamo a fare bene a casa loro, per cercare di chiuderla sabato a Grosseto. L’importante sarà comunque fare una bella partita sotto tutti gli aspetti, poi vedremo il risultato finale».

Quale vantaggio può dare il doppio eventuale incontro casalingo. «Può essere importante anche psicologicamente, anche se sarebbe bene non arrivare alla terza partita. Saranno due gare difficili sia al Vecchio Mercato che in via Mercurio. Dobbiamo essere concentrati e lottare fino all’ultimo»

Il Grosseto arriva ai quarti di finale dopo una stagione straordinaria. «In regular season abbiamo fatto veramente bene. E’ anche vero che il bello inizia ora, sotto tanti aspetti. Speriamo di andare ancora avanti, abbiamo voglia, ci stiamo allenando bene e sarebbe bello per la città di Grosseto arrivare a una semifinale scudetto. Tutti pensano che il Sarzana sia la migliore avversaria che ci potesse capitare, ma in realtà non è proprio così: c’è un perché se è arrivato quinto, ma è anche vero che ci siamo meritati il quarto posto».

Il Cp Edilfox si presenta a questo appuntamento in ottime condizioni, dopo aver chiuso la prima fase della stagione con tre risultati positivi, che hanno permesso di migliorare di sette punti il primato di punti in una stagione, portandolo da 39 a 46.

Michele Achilli, che in questa lunghissima annata (26 gare di campionato, 8 tra Champions League e Wse Cup, due di Coppa Italia) ha fatto fare un grande salto di qualità al quintetto biancorosso, con schemi divertenti e particolarmente efficaci, ha a disposizione tutto l’organico: Menichetti, Sassetti; Mount, Nacevich, Saavedra (il bomber della squadra con 28 reti), Rodriguez, De Oro (22 centri), Paghi, Franchi, Cabella.

La situazione. Preliminari playoff: Valdagno-Bassano 4-3, 1-1; Vercelli-Monza 4-3, 4-3. Quarti di finale (al meglio dei tre): Trissino-Why Sport Valdagno, Gds Impianti Forte dei Marmi-Galileo Follonica, Edilfox Grosseto-Gamma Sarzana, Wasken Lodi-Engas Vercelli.