L’avventura della Fiorino Mud al via, in sella a gravel e MTB

Firenze: Saranno 200 i chilometri da percorrere, di cui 160 di fuoristrada, pedalando quasi per 5.000 metri di dislivello positivo, quella che in sella a bici gravel con le classiche corna da strada ma dotate di coperture speciali per lo sterrato, ma anche in MTB o e-bikes, dovranno affrontare i partecipanti all’attesa replica della Fiorino Mud 2022, bike experience gravel ultra-cycling.

Mancano pochi giorni alla partenza fissata al 24 settembre con un tracciato tutto nuovo e assolutamente inedito. Da Firenze a Punta Ala, dal Chianti alle Colline Metallifere, attraversando le Saline di Volterra per arrivare nella selvaggia Alta Maremma, fino a Massa Marittima, puntando al Promontorio di Punta Ala.


Un viaggio affascinante su tratti di sterrato che metteranno a dura prova il fisico e la mente degli atleti. Come nella scorsa edizione il mood della bike experience proposta da Cykeln Team ASD in collaborazione con SBR3 di Grosseto e supportata da 𝒉𝒖 𝗙𝗶𝗿𝗲𝗻𝘇𝗲 𝗖𝗮𝗺𝗽𝗶𝗻𝗴 𝗶𝗻 𝗧𝗼𝘄𝗻, Pissei, Weider Italia, ZoWorking, Radio Toscana e 𝗣𝘂𝗻𝘁𝗔𝗹𝗮 𝗖𝗮𝗺𝗽 & 𝗥𝗲𝘀𝗼𝗿𝘁 sarà DALL’ALBA AL TRAMONTO!

Partenza dal prestigioso, 𝒉𝒖 𝗙𝗶𝗿𝗲𝗻𝘇𝗲 𝗖𝗮𝗺𝗽𝗶𝗻𝗴 𝗶𝗻 𝗧𝗼𝘄𝗻, alla francese dalle 7:02 alle 7:22, costeggiando il Chianti fino a Certaldo, proseguendo poi verso le Colline Metallifere e le Saline di Volterra, passando per paesaggi che cambiano velocemente, dalle vigne ai campi di grano, dai paesaggi “infernali” della Valle del Diavolo a Larderello alla natura incontaminata della Maremma, arrivando fino alle spiagge e al mare presso il 𝗣𝘂𝗻𝘁𝗔𝗹𝗮 𝗖𝗮𝗺𝗽 & 𝗥𝗲𝘀𝗼𝗿𝘁 con ristoro, pernotto, servizi tecnici e spazi espositivi.


Come si può intuire e come sottolineano gli organizzatori dell’evento il tracciato è duro e difficile, quindi è consigliabile essere preparati in modo adeguato per affrontarlo al meglio. La posizione degli atleti sarà comunque monitorata costantemente grazie a un servizio tracking in tempo reale e raccontata durante la giornata di svolgimento dall’emittente radiofonica Radio Toscana. Nonostante la Fiorino Mud si svolga in totale autosufficienza e in un’unica tappa, l’organizzazione garantisce la massima sicurezza a tutti i partecipanti. Sarà fornita la traccia GPS e oltre alla geo-localizzazione continua sarà attivo anche un servizio di SMS Alert.

Sarà, come nel 2021, un vero viaggio di scoperta, un viaggio interiore nella bellezza abbagliante di una natura fuori dal tempo.