Il tema della sostenibilità dei musei al centro di un seminario formativo

Grosseto: Si svolgerà giovedì 1 dicembre alle ore 14.30 nell'Aula della Colonne della sede della Fondazione Polo Universitario Grossetano, Via Ginori 43, il seminario "La Museologia del presente. Musei sostenibili si diventa", a cura del prof. Maurizio Vanni esperto in valorizzazione e gestione museale, museologo e critico d'arte. Si tratta di un evento formativo importante per direttori, operatori museali e per tutti gli addetti ai lavori perché affronta un tema, quello della sostenibilità, sempre più centrale anche nella gestione del patrimonio storico, artistico e archeologico.

Il programma prevede i saluti introduttivi di Irene Lauretti, presidente dei Musei di Maremma, di Gabriella Papponi Morelli, presidente della Fondazione Polo Universitario Grossetano e di Roberta Pieraccioli, direttrice dei Musei di Maremma. “Nel nostro tempo i luoghi della cultura non devono solo essere realizzati e tutelati, ma anche e soprattutto resi fruibili per tutti – ha affermato Gabriella Papponi Morelli -, l’accessibilità fisica, sensoriale e culturale è infatti oggi requisito imprescindibile per ogni ambito pubblico. E’ per questo che la Fondazione Polo Universitario partecipa attivamente a tutte le iniziative volte all’aggiornamento ed al miglioramento delle realtà museali, preziosi presìdi identitari del territorio”.


“Si tratta di un proseguimento dei sopralluoghi che Vanni e i suoi collaboratori hanno fatto nei nostri Musei di Maremma – hanno aggiunto Irene Lauretti e Roberta Pieraccioli - , che sono stati esaminati sotto il profilo della sostenibilità. Maurizio Vanni, oltre al seminario generale, fornirà consigli utili ai musei visitati per un adeguamento al programma della sostenibilità con la quale è importante che ognuno di noi, musei inclusi, si confronti”. Il seminario è organizzato dai Musei di Maremma con la Fondazione Polo Universitario Grossetano e la Cooperativa Sociale Zoe.


La partecipazione è libera ma è consigliabile la prenotazione inviando una mail a: museidimaremma@gmail.com