Follonica: unanimità per la mozione sulle borse di studio

Follonica: Approvata all'unanimità in Consiglio Comunale la mozione presentata dal consigliere Daniele Pizzichi (Lega Salvini Premier).

Considerato che:

L'istruzione, intesa come strumento per il pieno sviluppo della persona umana, rende concreta l'eguaglianza tra le persone permettendo a ciascuno di fare scelte consapevoli e di costruire un'esistenza dignitosa. Il diritto allo studio, sancito dai sopracitati articoli costituzionali, riguarda l'intero percorso scolastico successivo all'obbligo e quello universitario. Lo Stato garantisce attraverso l'erogazione di borse di studio a coloro che si dimostrano capaci e meritevoli ma privi di mezzi economici la possibilità di intraprendere e di concludere tutti i canali di formazione non obbligatori.

Tenuto conto che:

Come sancito dallo statuto comunale, il comune di Follonica concretizza il proprio ruolo impegnandosi a rendere effettivo il diritto allo studio, alla cultura e all'attività fisico-sportiva promuovendo le attività culturali sportive e del tempo libero della popolazione, con particolare riguardo alla socializzazione giovanile, anziana e all'integrazione dei soggetti provenienti da culture diverse e favorendo iniziative sportive, culturali e ricreative fondate anche sulla tradizione locale.

Considerato infine che:

Follonica ha bisogno di individuare tutte le possibili vie per far emergere le risorse della città ed i suoi potenziali vantaggi competitivi. L'aiuto di ricerche e tesi di laurea, riguardanti la nostra città, potrebbe rappresentare un utile strumento per progettare e costruire un nuovo modello di sviluppo della nostra città.

Si impegna sindaco e giunta:

A promuovere e valorizzare la città di Follonica attraverso l'erogazione di borse di studio agli studenti universitari che decidono di dedicare la propria tesi di laurea alla città di Follonica.