Elezioni del 25 settembre: il MAT sostiene ITALEXIT

Firenze: «Prendiamo purtroppo atto di come, anche in vista dell’appuntamento elettorale del 25 settembre, la battaglia localista e autonomista continui ad essere pressoché inesistente nel dibattito politico, al di là di fumose proposte di “autonomia differenziata”, non dissimili da quelle del Partito Democratico, di una Lega che ormai di autonomista non ha più nulla essendo una pura e semplice sbiadita copia di Fratelli d’Italia», dice in una nota il Movimento Autonomista Toscano.

«Riteniamo tuttavia fondamentale che dalle urne scaturisca comunque un segnale identitario, antiglobalista e anti-atlantista che soprattutto contrasti l’insensato sostegno di questi mesi, del tutto contrario agli interessi dei popoli d’Europa, al perdurare della guerra in Ucraina, da parte – è bene ricordarlo - non solo dei partiti di centro-sinistra ma anche di tutti i partiti, nessuno escluso, di centro-destra. ITALEXIT costituisce infatti l’unico movimento che, a nostro avviso, si esprime con un programma chiaro e serio contro la globalizzazione annientatrice delle identità e delle culture, per la cessazione immediata delle armi all’Ucraina e delle sanzioni contro la Russia (con la ricerca invece di reali soluzioni diplomatiche e lo sganciamento dalla criminale NATO), per l’uscita definitiva dalla falsa “emergenza” sanitaria degli ultimi anni, per la riconquista della sovranità economica e monetaria con l’abbandono dell’UE e degli altri oppressivi organismi sovranazionali, per la difesa delle piccole e medie imprese del territorio contro le multinazionali e le imprese gestite da immigrati, per il rilancio dello stato sociale nella difesa dei nostri Ultimi e per la lotta all’invasione allogena, oltre ad altri temi del tutto condivisibili come la difesa dell’ambiente e la cura degli animali domestici e della fauna selvatica», termina la nota.