Due studentesse del Liceo artistico serale si distinguono per opere d’arte che sostengono la cultura a Grosseto

Grosseto: Due studentesse del Liceo Artistico Serale L. Bianciardi di Grosseto hanno ricevuto apprezzamento e visibilità in città, facendosi promotrici di cultura artistica e figurativa.

Diva Chelini, che frequenta la 4 A serale e Patrizia Pellegrini, della 2 A serale, in forme diverse e consone alle loro inclinazioni artistiche, sono state protagoniste di due eventi culturali.
Diva ha esposto le sue opere grafiche nella Galleria di Maurizio Ticci, con l’intento di restituire le immagini con sensibilità artistica.
Le opere grafiche rappresentano aspetti rurali del territorio toscano come: un oratorio, un vecchio palazzo padronale tipico della Toscana.
Tra le opere esposte spicca il disegno che raffigura la statua di Canapone, che si trova in Piazza delle Catene a Grosseto.
La studentessa del corso serale del Liceo Artistico sta inoltre realizzando altri disegni a china seppia su carta ruvida, che hanno per soggetto i monumenti del centro storico della città di Grosseto.
Diva Chelini non è nuova a queste esperienze avendo partecipato nel tempo, tra le altre cose, alla realizzazione di schede ornitologiche per tre atlanti aventi come soggetto i volatili svernanti e nidificanti della provincia di Grosseto, nonché' un manifesto per il Parco Naturale della Maremma.
I lavori di Diva Chelini si caratterizzano per una visione lenticolare di gusto olandese, per l’estrema cura del dettaglio, la pulizia del lavoro e per l’attinenza al dato fenomenico reale dell'immagine, che indirizza il suo linguaggio artistico verso una sorta di iperrealismo.
I disegni sono stati eseguiti con la tecnica della puntinatura tramite pennino a china o rapidograf e il loro effetto finale ricorda le incisioni di maestri dell'Ottocento.

L’altra studentessa, Patrizia Pellegrini della classe 2 A LAS, ha invece illustrato il libro "Quando al villaggio arrivarono le oche. Racconti di sentimenti, ingegno e amicizia" scritto da Debora Giomi e corredato da sue illustrazioni. Il testo, stampato per i tipi di Parole Nuove nel Novembre del 2021, è stato presentato in Clarisse Arte dal suo direttore Mauro Papa lo scorso 18 marzo, durante l’iniziativa culturale degli "Aperitivi letterari", evento che si è svolto nell’ex chiesa dei Bigi, ed è stato promosso dal Polo culturale Le Clarisse di Fondazione Grosseto Cultura in collaborazione con l’associazione "Letteratura e dintorni".
Realizzate ad acquerello, le illustrazioni di Patrizia mostrano una passione per forme naturali e realistiche, ma conservano la freschezza di immagini gioiose e ludiche. Realizzate in una dimensione di complicità, ironia e immedesimazione con l’autrice dei testi, Patrizia si è sentita libera di esprimere, attraverso il pennello, la realtà autentica e profonda del suo paese, Istia d’Ombrone unita alla dimensione onirica dei racconti e delle favole.
Così sulla carta da disegno le figure umane si sono trasformate in figure con sembianze di animali, conservando tratti caratteriali e peculiarità reali. Ne scaturisce anche una esaltazione del borgo medievale di Istia con una ricerca di accuratezza nel riprodurre gli elementi architettonici immersi in un clima emotivo e suggestivo
Il corso serale Artistico del Polo Bianciardi è orgoglioso di avere tra i suoi iscritti due artiste già mature e attive che hanno scelto di iscriversi al Liceo perché desiderano aumentare e specializzare le loro competenze, giungendo ad una spiccata padronanza dei linguaggi e delle tecniche artistiche. Del resto, le lezioni del serale orientano gli allievi verso un approfondimento delle pratiche artistiche, per coglierne appieno le potenzialità espressive. Questo particolare tirocinio permette di imparare e conoscere tecniche e materiali e di elaborare generi pittorici, dallo studio della figura umana nuda o vestita ai ritratti, dai paesaggi, agli animali, fino a interpretazioni libere. Generi e tecniche che si possono visionare alla pagina Facebook Liceo Artistico Diurno e Serale - Polo Bianciardi Grosseto (https://www.facebook.com/movimentoartistico.grosseto/)

Oltre alle materie artistiche gli studenti frequentano le lezioni di storia dell’arte insieme a tutte le materie curriculari previste per un Liceo, secondo un piano di studi personalizzato  concordato, affinché gli iscritti possano trovare un luogo accogliente dove studiare ma anche rilassarsi e concentrare le proprie energie e interessi su un qualcosa di diverso rispetto alla propria dimensione professionale o familiare quotidiana. Le lezioni del Liceo artistico serale si tengono tutte le sere, dal lunedì al venerdì, dalle 17.00 alle 22.00. Chi fosse interessato a ricevere informazioni sul piano di studi e su tutte le specificità del Liceo può chiamare il n. 3474862634  oppure il centralino al n. 0564484871.