Corsi di lingue per adulti: torna il servizio di Cpia con Comune Capalbio

Mercoledì 28 settembre, alle ore 17, si terrà l’Open day per conoscere i corsi disponibili e per raccogliere le iscrizioni

Capalbio: Al via il secondo anno di collaborazione tra il Centro provinciale istruzione adulti di Grosseto (Cpia 1) e il Comune di Capalbio. Mercoledì 28 settembre, alle ore 17, si terrà nella sala del consiglio comunale di Capalbio l’Open day per conoscere tutti i corsi offerti dal Cpia 1 ai cittadini italiani o stranieri con un’età superiore ai sedici anni. “Siamo davvero felici – commentano il sindaco di Capalbio e l’assessore alla Scuola – di poter proseguire una collaborazione che miri all’accrescimento delle competenze dei nostri cittadini. L’invito è che in molti partecipino all’incontro, cogliendo così un’occasione importante e che lo scorso anno ha portato ad ottimi risultati, oltre che ad un'alta partecipazione che si attestava intorno ai sessanta iscritti”.

L’offerta del Cpia 1 prevede la possibilità di attivare corsi di lingua italiana per stranieri di livello base (A), di livello intermedio (B1 e B2) e avanzato (C1e C2), supporto per la preparazione dell’esame per ottenere la certificazione Cils (italiano come lingua straniera), corsi di inglese e tedesco, di informatica, ma anche lezioni per l’ottenimento della licenza media o superiore.

Durante l’Open day, al quale saranno presenti anche il dirigente scolastico Giovanni Raimondi e il collaboratore Sergio Ceccacci, saranno raccolte le esigenze formative e le iscrizioni. I corsi, infine, verranno realizzati in base alle richieste degli iscritti. “Il Cpia vede nella presenza nel territorio – dichiara Giovanni Raimondi, dirigente scolastico - uno degli elementi centrali della propria missione istituzionale. La collaborazione con il Comune di Capalbio ha permesso di raggiungere una vasta fascia di popolazione italiana e straniera, contribuendo a reinserire in formazione giovani e adulti, rendendo concreto e fattivo l'apprendimento per tutto l’arco della vita. Per cui come Cpia siamo più che lieti di continuare e implementare la nostra attività e la nostra azione in sinergia con l’amministrazione capalbiese”.