Coronavirus, asili nido privati: l'Amministrazione comunale fa la sua parte

Grosseto: In videoconferenza, ieri, il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e gli assessori ai Servizi educativi Chiara Veltroni e al Bilancio Giacomo Cerboni si sono confrontati con Assonidi e Fism, oltre ai rappresentanti delle strutture presenti sul territorio, per fare il punto sulla situazione degli asili nido privati, autorizzati e accreditati, a seguito dell'emergenza Coronavirus.

“L'Amministrazione comunale di Grosseto – grazie al confronto e alla stretta collaborazione tra assessorati - ha proposto di destinare parte delle risorse del Miur (comunque vincolate solo per fini educativi) per sostenere le spese di gestione dei servizi 0-3 affrontate comunque dai privati in questo periodo di stop forzato”, dicono il sindaco e l'assessore Chiara Veltroni.

“E' per tutti un momento di difficoltà e lo è anche per il Comune di Grosseto. Nonostante questo – concludono - cerchiamo e cercheremo di fare il possibile per sostenere le categorie che hanno subito danni, in questo caso una categoria che offre un servizio fondamentale per le famiglie grossetane”.