Coppa Passalacqua, Atletico Piombino in rimonta supera il Venturina

Grande calcio sul verde prato di via Adda, con due formazioni che hanno dato vita ad una bellissima gara con una prestazione esaltante. Spettacolare il primo tempo, poi nella ripresa il Venturina è calata mentre l'Atletico Piombino dopo aver recuperato lo svantaggio è uscito alla distanza ed è riuscito ad imporsi sia pure di misura.

Grosseto: Calcio spettacolo, nel primo quarto di finale della 47°Coppa Passalacqua. Atletico Piombino e Venturina, si sono espresse ad alti livelli mettendo in mostra un gioco spumeggiante, esprimendo un grande calcio.

Si è imposto l'Atletico Piombino che ha superato il Venturina per 4-3 conquistando la semifinale.


Le due squadre, si sono affrontate e viso aperto, facendo della velocità un arma micidiale, soprattutto nelle ripartenze, con delle triangolazioni di alta scuola , con un gioco tutto di “prima”. Non a caso , Venturina e Atletico Piombino, per tutta la fase eliminatoria hanno messo in vetrina il miglior gioco del torneo ed in questo confronto, da dentro o fuori si sono ampiamente confermato, mettendo in vetrina entrambe delle individualità di tutto rispetto.

Atletico Piombino aveva terminato il girone A a punteggio pieno, mentre il Venturina dal canto suo era giunta seconda nel girone B.

Con questo biglietto da visita, i nerazzurri piombinesi hanno affrontato i biancocelesti senza timore alcuno ma molto determinati, per un incontro ad eliminazione diretta dove la posta in palio era altissima, la conquista delle semifinale in questa edizione di una Coppa Passalacaqua veramente spettacolare.

 Ne è venuto fuori un confronto che ha tenuto con il fiato sospeso il folto pubblico presente che ha assisto ad un derby della Val di Cornia sicuramente da ricordare, dove il bel gioco la fatto da padrone, con non pochi colpi di scena.

Atletico Piombino vincitore dell'ultima edizione della Coppa Passalacqua , al termine di un incontro altamente spettacolare è riuscito ad imporsi, sia pure di stretta misura (4-3) ma con pieno merito , riuscendo a piegare il Venturina che nel recupero a rischiato di pareggiare le sorti della gara. E' stato un incontro dove le due squadre si sono impegnate fino al fischia finale dell'ottimo Stefano Giordano.

Sin dalle prime battute le due squadre hanno cercato di superarsi, rompendo gli indugi ed è stato proprio il Venturina di Maurizio Bientinesi a rendersi pericoloso con gran tiro di Dal Conte al 4' al quale ha risposto con estrema bravura il portiere piombinese.


Reazione immediata dell'Atletico Piombino e all'8' arriva il gol dei piombinesi grazie ad un calcio di punizione di Topi che il portiere n on tratteneva.

E il momento magico dei nerazzurri che vanno in vantaggio al 15' grazie a Paini che sotto misura , infilava la pota del Venturina, dopo uno slalom di Gentili che gli consentiva di andare a rete e portare in vantaggio l'Atletico Piombino.

Ammonito Palmieri per simulazione al 20', l'Atletico gioca bene, grande giro di palla, ma al 34' il Venturina torna in vantaggio grazie a Bertini che realizza raccogliendo un bel cros di Giacomini.

I nerazzurri di Mirko Serena, sono sempre più padroni del gioco e della partita,Venturina è pronto a colpire ancora una volta, ma al 39' Gentili viene abbattuto in area, calcio di rigore che Barchi con freddezza realizza e pareggia per l'Atletico Piombino.

Palmieri scatenato è protagonista di una bella azione personale ma la sua conclusione viene respinta dal portiere piombinese.

Atletico Piombino attacca ancora e il bomber Cavaglioni è rapido sotto misura ad andare in gol e portare in vantaggio l'Atletico Piombino.


Una bella partita tra due squadre che vogliono la semifinale. La banda di Serena ci crede, il Venturina è in leggero calo e al 10' Gentili realizza il 4-2 al termine di un'azione corale. Al 35' Barchi manca il gol da posizione favorevole, il Venturina reagisce e attacca in massa, Donati è protagonista di un grande intervento su tiro di Talocchini al 43'. Finale col fiato sospeso quando il Venturina con Vita di testa , nel recupero riduce le distanze. Ma non c'è più tempo. Vince con merito l'Atletico Piombino che guadagna la semifinale, esce di scena a malincuore il Venturina, ma a testa alta.

E' stato un gran quarto di finale, ma poteva essere una finalissima fra due squadre che gioco un bel calcio.

Questa sera, il secondo quarto di finale tra Atletico Maremma e Invictasauro, inizio ore 21:15.


ATLETICO PIOMBINO: Neri, Rossi (dal 32' del st. Chatini), Brizi, Talocchini, Tomarchio,De Gregorio, Cavaglioni (dal 38' del st. Battaglini), Politi, Paini ( dal 29' del st. Insulia), Barchi, Gentili. A disposizione: Gasperini, Ciurli, El Boolali, Insulia, Chatini, Senesi, Battaglini. Allenatore: Mirko Serena

VENTURINA: Donati, Bundone, Bartolini, Lodovici (dal 39' del st. Lolini), Battaglini, Mori (dal 20' del st. Vita), Topi, Mansani (dal 31' Giacomini), Palmieri, Bertini (dal 21' del st. DiDato), Del Conte. A disposizione: Lami, Giacomini, Biagioni, Vita, Lolini, Di Dato. Allenatore: Maurizio Bientinesi.

ARBITRO: Stefano Giordano (Grosseto)

ASSISTENTI: Alessandro Bovenga e Simone Paparozzi (Grosseto)


RETI: all'8 Topi, al 15' Paini, al 34' Bertini, al 38' Barchi (rigore), al 44' Cavaglioni. Nel st. all'11' Gentili, al 48' Vita

CALCI D'ANGOLO: 8-2 per il Venturina

NOTE: Ammonito Palmieri, Barchi, Battaglini, Lodovici


(foto di Giacomo Aprili)