Attenzione a furti e truffe. Ad Orbetello presi di mira gli anziani

Orbetello: E' allarme nella cittadina lagunare per episodi di truffe e furti a danni principalmente di persone anziane.

In più di un'occasione si è verificato il caso di persone avvicinate da due giovani, ben vestiti, apparentemente distinti che con la scusa di un aiuto in realtà poi finivano per derubare il malcapitato. E tutto alla luce del sole, in pieno giorno, in zone anche piuttosto frequentate e spesso controllate da telecamere di sorveglianza.

«Questa mattina, appena uscita di casa per la mia solita passeggiata, mi sono vista avvicinare da due giovani – ci racconta una signora di 92 anni – un ragazzo e una ragazza, carini e ben vestiti, con accento non italiano, che mi hanno detto che avevo qualcosa, ero sporca sulla spalla e con la scusa di aiutarmi a ripulirmi il vestito hanno cominciato a toccarmi da tutte le parti come per cercare qualcosa. Appena si sono allontanati, mi si è affiancata un'auto dalla quale è sceso un altro ragazzo che mi ha strappato di dosso la catenina d'oro. Mi sono difesa e sono riuscita a riprenderla, a quel punto il ragazzo è risalito in macchina scappando a velocità elevata». Visibilmente provata da quanto accaduto e sotto choc per l'intera giornata, la signora solo nel pomeriggio ha avuto il coraggio di raccontarci la sua disavventura.

Quanto accaduto a questa signora non è un episodio isolato, anzi negli ultimi tempi diversi cittadini hanno assistito a scene analoghe, tanto da rivolgersi alle forze dell'ordine per denunciare i loro timori. Il modus operandi è sempre lo stesso: due giovani stranieri che si avvicinano, guardano la persona per capire se ha qualcosa da rubare, naturalmente con la scusa del vestito sporco, mandano il complice a compiere lo scippo e scappano. E senza preoccuparsi del fatto che molte zone del paese sono controllate da telecamere di videosorveglianza, e che agendo in pieno giorno potrebbero esserci testimoni oculari in grado di riconoscerli.

L'invito per gli anziani è di massima attenzione, non fidarsi di chi si avvicina apparentemente con buone intenzioni, e denunciare tali episodi per poter incastrare i responsabili.