hockey grosseto Edilfox 2021.jpg6-4 il risultato finale che punisce i maremmani.

Trissino: Un tiro diretto e una rete in inferiorità numerica, dopo due generosi cartellini blu nel giro di trenta secondi, condannano l’Edilfox Grosseto sulla pista della capolista Trissino, al termine di una grande partita tra due delle protagoniste del campionato di serie A1. I ragazzi di Federico Paghi non hanno mai mollato un centimetro e i veneti di Ale Bertolucci hanno dovuto dare il massimo per tenere a distanza il Grosseto, che è andato avanti con Rodriguez e ha pareggiato momentaneamente i conti con Mount. Una prestazione sopra le righe, dunque, anche se alla fine è arrivato un ko con qualche recriminazione, anche per qualche occasione di troppo sprecata.

Nel primo tempo dopo cinque minuti con maggior pressione locale, l’Edilfox cresce d’intensità, mettendo in grande difficoltà Zampoli. I tentativi di Paghi e Franchi, quest’ultimo su un gran contropiede, vanno a stamparsi sul palo. Il vantaggio grossetano arriva però al 14’ con una deviazione vincente di Rodriguez. Il Trissino si getta in avanti e con Malagoli trova il pareggio dopo appena 8 secondi. Un cartellino blu a Cabella permette allo stesso Malagoli di usufruire di una punizione di prima. Il tiro viene intercettato da Menichetti, ma la palla gli rimbalza sulla schiena ed entra in rete. I biancorossi, che hanno giocato alla pari con la capolista, non si sono persi d’animo e hanno continuato a macinare gioco. A 5’ dalla fine Alex Mount prende palla a centrocampo e con un gran tiro a mezz’altezza batte da lontano Zampoli. L’ultima prodezza del primo tempo è però di Ipinazar che infila al sette di Menichetti un missile dalla distanza.

Capitano Pablo Saavedra hockey.jpgLa ripresa si apre con due tentativi di Mount, ma è Gavioli a segnare il 4-2. Passano cinque secondi e Stefano Paghi sorprende la difesa per il 4-3. Le emozioni si susseguono a raffica: il blù a Cocco, al 3’, dà al Grosseto l’opportunità di una punizione di prima, che viene fallita da Mount. In superiorità numerica Mount e Saavedra si vedono negare il pareggio da Zampoli, che s’esalta anche sui tiri di capitan Saavedra. Un fallo di Paghi su Gavioli permette a Malagoli di battere un tiro diretto, ma stavolta Menichetti ipnotizza il giocatore veneto. Dopo appena 30 secondi dall’espulsione di Paghi, l’Edilfox perde anche Saavedra per un fallo su Gavioli. Cocco realizza il tiro diretto che vale il 5-3: il tiro sbatte sulla traversa e viene ripresa per il tocco vincente. Con il giocatore in meno, poi, il Circolo Pattinatori subisce un altro gol di Cocco, che consente ai suoi di volare sul 6-3 e praticamente di chiudere il confronto. Nonostante il ritardo, il Grosseto continua a macinare azioni e trova sulla sua strada uno Zampoli insuperabile.

Grazie ad un fallo di Gavioli in area su Rodriguez, Stefano Paghi riapre il match con un rigore tirato a mezz’altezza. Il 6-4 dà una nuova spinta ai maremmani: Rodriguez lascia partire un missile che viene intercettato dal portiere veneto. Nel finale l’Edilfox cerca con tutti i suoi uomini di avvicinarsi ulteriormente ma il Trissino conserva il vantaggio fino alla sirena e allunga in classifica grazie all’undicesima vittoria di fila.

I risultati della 1ª di ritorno. Galileo Follonica-Why Sport Valdagno 1-1, Wasken Lodi-Hp Matera 14-4, GDS Forte dei Marmi-Engas Vercelli 6-3, Gamma Sarzana-Telea Sandrigo 9-3, Ubroker Bassano-Teamservicecar Monza 7-5, Gsh Trissino-Edilfox Grosseto 6-4, Bidielle Correggio-Tierre Montebello 3-4.

La classifica: Trissino 33*; Follonica*, Forte dei Marmi 24; Bassano 23*; Vercelli 21; Edilfox Grosseto, Lodi* e Sarzana 19; Montebello 15; Valdagno 13; Monza 11; Sandrigo 8; Correggio 7; Matera 0. *una partita in meno

Gsh Trissino-Edilfox Grosseto 6-4

GSH TRISSINO: Zampoli, Zen; Faccin, Malagoli, Cocco, Pinto, Bars, Gavioli, Garcia, Ipinazar. All. Alessandro Bertolucci.

EDILFOX GROSSETO: Menichetti, Sassetti; Mount, Nacevich, Saavedra, Rodriguez, Paghi, Franchi, Cabella, Biancucci. All. Federico Paghi.

ARBITRI: Claudio Ferraro e Giorgio Fontana.

RETI: nel p.t. 13’46 Rodriguez, 13’54 Malagoli, 15’07 Malagoli, 20’02 Mount, 21’35 Ipinazar; nel s.t. al 2’38’Gavioli, 2’33 Paghi, 7’ Cocco, 7’45 Cocco, 17’02 Paghi (rig.).

NOTE: espulsione temporanea (2’): Cabella nel p.t.; Cocco, Paghi, Saavedra, Gavioli nel s.t.