Follonica: Si è svolto a Firenze, il 5 maggio scorso, un incontro tra Simone Cardullo (Presidente regionale del CONI), Massimo Porciani (Presidente regionale del CIP) e Stefano Ridi (Coordinatore Turismo Sportivo & Sport, per gli Ambiti Turistici Costa degli Etruschi e Maremma Toscana Nord).

Nell’occasione è stata riaffermata la volontà degli organi sportivi al supporto del percorso intrapreso con i ventotto comuni della costa toscana, inseriti nei due Ambiti turistici, che si è concretizzata con una lettera d’intenti siglata (nel dicembre 2021) tra i quattro attori (CONI, CIP, Ambito Maremma Toscana Nord e Ambito Costa degli Etruschi).

Una collaborazione nata in assonanza con gli obiettivi che hanno condotto i due Ambiti turistici, al riconoscimento di European Community of Sport (2022 per la Costa degli Etruschi e 2023 per la Maremma Toscana Nord) finalizzata ad intraprendere, nel territorio dei comuni inclusi nei due Ambiti, un progetto pilota che abbia come primo obiettivo lo sviluppo di attività congiunte tra atleti afferenti al CONI ed al CIP, in percorsi di avvicinamento all’attività sportiva, stage formativi, eventi amatoriali ed agonistici, assicurando, in tal modo, il diritto di partecipazione all'attività sportiva in condizioni d’uguaglianza e di pari opportunità

Gli altri obiettivi indicati nella  “Lettera d’Intenti” che confluirà in “Protocollo d’Intesa” sono quelli di esaminare, attività congiunte, finalizzate a rafforzare il concetto di sport come  veicolo di inclusione sociale,  ed avviare un’analisi dell’impiantistica sportiva e degli spazi riservati ad attività sportiva outdoor, per valutare la possibilità di adeguamento strutturale, necessario alle  attività.

La concomitanza con la Giunta ed il Consiglio regionale del CONI è stata l’occasione per presentare questo esclusivo progetto ai delegati provinciali ed ai rappresentanti regionali delle federazioni, decidendo di attivare delle formule di promozione diretta negli eventi organizzati nei due territori, il prossimo 5 giugno, Giornata Nazionale dello Sport (indetta dal CONI per la prima domenica di giugno di ogni anno).

Parallelamente il CONI ed il CIP, invieranno una comunicazione con una copia della Lettera d’Intenti, alle federazioni regionali, per stimolare eventuali possibilità di collaborazione per attività formative e eventi, all’interno dei due territori.