rubrica baccetti  11.pngRubrica settimanale di approfondimento culturale, storico, educazione civica, scuola e attualità.

di Simonetta Baccetti

Oggi voglio parlarvi di un libro dal titolo “Appunti di un viaggiatore”, un libro particolare, interessante, e con uno scopo ben preciso. I testi sono di Miriam Valiani e la fotografia di Marco Mugnarini. Due autori coraggiosi che hanno fatto della penna e della fotografia un connubio perfetto. La realizzazione del libro è stata possibile grazie al contributo di A.TRA.C.TO Associazione traumi cranici Toscana onlus.  Gli introiti provenienti dalla vendita del libro, andranno a contribuire attività e impegno dell’associazione A.Tra.C.To, impegnata  su persone, anche in giovane età, con esiti di gravi cerebrolesioni acquisite (Trauma Cranico, Ictus e patologie Vascolari).

rubrica baccetti.pngHo chiesto a Miriam Valiani  di parlarci del libro, e dell’associazione A.tra.c.to. 

"Nel  libro, "Appunti di un Viaggiatore", troviamo una selezione di 118 scatti, relativi alle migliaia di scatti fotografici che il fotografo ha raccolto nei suoi viaggi fatti attraverso 20 nazioni in 4 continenti diversi. Ad ogni foto è dedicata una frase che cerca di esprimere le emozioni che si possono percepire nel guardare quello che è ritratto nella foto. Oltre a trasportare con le immagini il lettore nelle varie culture e tradizioni di diversi paesi, l'autore vuole rappresentare un po' il percorso della vita stessa, intesa come viaggio attraverso le varie esperienze ed emozioni che ognuno vive ogni giorno sulla propria pelle e che inevitabilmente, come ogni viaggio, lasciano un bagaglio unico di ricordi che ci accompagnerà per il resto della vita”.

“Per quanto riguarda l’associazione, ci sono cose  che nella vita non puoi prevedere, anzi che non credi neppure possibile possano succedere a te. Invece, in un attimo tutto si capovolge e ti trascina in un'altra direzione. Ti ritrovi in una dimensione di cui non conosci nulla, non riesci a sapere cosa fare e dove andare. L'unico appiglio sono le persone che hanno vissuto o stanno vivendo il tuo stesso dramma, in cui trovi solidarietà e vicinanza, da cui puoi avere una parola di conforto e di speranza, a cui puoi chiedere un consiglio e anche un aiuto pratico.

rubrica baccetti 12.jpgIo personalmente, - racconta Miriam - nella mia dolorosa esperienza, l'ho trovato con l'associazione A.TRA.C.TO. nella persona della sua presidente Ivana Cannoni, che dalla mia prima telefonata mi ha accolto e indirizzato, facendo in modo che non mi sentissi sola catapultata in un modo ostile e sconosciuto. Il nostro intento con A.TRA.C.TO 2 Grosseto, è quello di riuscire a creare anche nella nostra città un punto di ascolto per i familiari che si trovino ad affrontare la nostra stessa situazione, dare loro un supporto anche con il sostegno di professionisti per affrontare, al meglio possibile, lo tsunami che inevitabilmente si abbatte sull'intera famiglia”.

In questa semplice rubrica, vorrei iniziare questo 2022 con un messaggio importante. Un  libro può fare del bene, può aiutare. La solidarietà è una parola che dovrebbe rientrare nel quotidiano di tutti. Quindi, compriamo 'Appunti di un viaggiatore': saremo complici di leggere qualcosa di  interessante  e fare qualcosa di buono.                             

Per info sul libro contattare  il 3398125736 -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Intanto: "Buon 2022 a tutti i lettori"