estra energia.jpgContinua l’impegno di Estra per dare  supporto a famiglie ed imprese che, a causa dell’emergenza Covid19, hanno difficoltà oggettive nel pagamento delle bollette del gas e dell’energia elettrica.

Grosseto: Le novità riguardano i clienti domestici disoccupati, in cassa integrazione o lavoratori autonomi beneficiari delle misure a sostegno del reddito, oltre ai clienti non domestici che hanno dovuto chiudere la propria attività per l’emergenza Covid19. 

orbetello.jpegTellini: "Anche il settore turistico, che sta soffrendo".

Orbetello: «Diamo atto al sindaco Casamenti di aver ascoltato, sebbene in parte, alcune richieste da noi formulate» Enrico Tellini, rappresentante Confesercenti per l'area sud, commenta così la scelta del Comune di Orbetello che, nei giorni scorsi, «ha annunciato pubblicamente che rinvierà il pagamento della Cosap fino al 30 settembre e che per tutto il 2020 si esenterà dal pagamento del suolo pubblico le attività commerciali e gli edili. Anzi lo si amplierà gratuitamente».

Ponte Giorgini castiglione della pescaia.jpgCastiglione della Pescaia: Anche gli imprenditori di Castiglione della Pescaia partecipano alla manifestazione nazionale “Risorgiamo Italia”. L’iniziativa è sintetizzata in un documento programmatico di 16 punti, riportati sulla pagina Facebook della manifestazione.  La protesta è partita da Viterbo e ha riscontrato grande successo in tutta la penisola.

FDI ROSSI.JPGGrosseto: "Se fossimo stati a teatro, avremmo potuto paragonarla a un'opera tragicomica e pasticciata” - dice Fabrizio Rossi, presidente provinciale FDI Grosseto, riferendosi al contenuto dell’ultimo DPCM dello scorso 26 aprile.  

“La Fase 2 annunciata durante l'ennesima conferenza stampa del presidente Conte è forse al massimo una fase 1 e mezzo, - commenta il presidente di FDI Grosseto - una farsa sulla pelle degli italiani.

Grosseto: In questo delicato momento, che ci vede tutti coinvolti a combattere il COVID-19, il Consiglio di Amministrazione di TEMA Vita, Mutua con Socio Sostenitore Banca TEMA, ha voluto dimostrare, con un piccolo gesto, la sua vicinanza ai propri soci. Per questo ha deciso di rimandare al 1 ottobre 2020 l’addebito delle quote associative che scadono nei mesi da maggio a settembre 2020.

maremma pecore ovini.jpgGli allevatori sul piede di guerra. “I caseifici devono rispettare il prezzo di contratto”. La soluzione indicata da Cia e Confagricoltura Toscana

Firenze: Quella sul prezzo del latte ovino sarà una vera e propria battaglia. Da una parte i produttori che pretendono il rispetto del contratto e dall’altra i caseifici che chiedono una riduzione del prezzo litro, a seguito degli ingenti quantitativi di formaggio stoccato a causa del blocco da emergenza Covid, che impedisce loro di lavorare il nuovo latte.

Farnetani G20s.jpgIl sindaco di Castiglione della Pescaia: “Coinvolgimento dei sindaci del G20s e di quelli della costa Toscana".

Castiglione della Pascaia: Incredulità, rabbia e sconcerto, questi i sentimenti dei 26 sindaci delle località balneari più importanti d’Italia dopo la conferenza stampa di domenica del presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte.

sede_CNA_Grosseto.png"Chiediamo al Governo di intervenire per farci aprire prima del 1 giugno. La nostra regione ha protocolli igienico sanitari scrupolosi, a tutela della salute di operatori e clienti. Altrimenti si rischia una crescita dell'abusivismo", dicono Ancarani e Cioni di Cna Grosseto.

lamioni confartigianato.jpg“La scelta del governo di riaprire i servizi del benessere e della ristorazione solo dal 2 giugno è totalmente incomprensibile e porterà alla chiusura di tante impresa."

Grosseto: E' questo il primo duro commento del presidente di Confartigianato Imprese Grosseto, Giovanni Lamioni, a seguito del nuovo decreto del presidente del Consiglio (DPCM) con le misure della cosiddetta “fase 2” contro il coronavirus .

Marcheschi Montemagni Marchetti.jpegElisa Montemagni: "La burocrazia non sia d'intralcio"

Firenze: "Il termine sanificazione è, purtroppo, sempre più gettonato-afferma Elisa Montemagni, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega- ed è venuto prepotentemente alla ribalta col diffondersi del Coronavirus."

Palazzo comune monte argentario.jpgL’assessore all’ambiente Gianluca Gozzo ed il delegato Michele Vaiani intervengono sui conti Tari dell’Ato Rifiuti.

Monte Argentario: In questi giorni, in accordo con gli altri Comuni dell’AOR Grosseto Sud, con i quali già in precedenza al COVID-19 si era creata una forte ed importante rete di collaborazione, abbiamo sollevato anche noi, direttamente ad ATO Toscana Sud, la nostra contrarietà alla proposta di calcolare i costi per i Comuni sui rifiuti riproponendo il piano economico del 2019.

On. Elisabetta Ripani (Forza Italia).jpegGrosseto: "Ennesima conferenza stampa di un Premier troppo impegnato ad incensarsi, - dice la Deputata di Forza italia Elisabetta Ripani - a fare prediche serali e scaricabarile su sindaci e regioni per non accorgersi della disperazione che sta montando nel Paese.

Leonardo Marras.jpgGrosseto: “Come toscani non siamo e non possiamo essere soddisfatti del decreto del Governo sulla cosiddetta fase2: avevamo chiesto di anticipare alcune aperture, non c’è stato concesso e leggiamo, invece, una spalmatura della progressione alla ripartenza che è troppo lunga – spiega Leonardo Marras, capogruppo PD Regione Toscana, in un video pubblicato sulla sua pagina facebook –.

cia grosseto.jpgGrosseto: “Considerando la complessità del momento come Confederazione Italiana Agricoltori di Grosseto siamo moderatamente soddisfatti del pacchetto a breve termine annunciato dall’Unione Europea per aiutare il comparto agricolo in questo momento di emergenza: è un passo avanti per sostenere i nostri agricoltori fortemente penalizzati dalla crisi del Coronavirus ma, per evitare il crollo del settore, serve maggiore coraggio”.

Gruppo famiglia PASTA DANTE.jpgCampagnatico: Pasta Dante, storica azienda grossetana con sede a Campagnatico, ha donato 230 chilogrammi di pasta fresca surgelata alle famiglie in difficoltà a seguito dell’emergenza Covid-19.

Firenze: “Mai come in questa situazione di crisi il sistema cooperativo può salvare il settore vitivinicolo”, ne è convinto Ritano Baragli, vicepresidente Fedagri Confcooperative Toscana e presidente Valvirginio, Cantina Sociale Colli Fiorentini.

Firenze:  “Siamo governati da incompetenti senza coraggio, senza visione, senza rispetto. Il discorso del premier Conte di ieri sera - approssimativo e confuso, per nulla rassicurante - è solo la punta dell’iceberg di una situazione insostenibile. Di questo passo il tracollo del sistema Paese è vicino, a partire da quello dell’economia”. Il commento della presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini e del direttore regionale Franco Marinoni non lascia adito a dubbi sulla posizione fortemente critica dell’associazione di categoria nei confronti del Governo.

Raspini scrive all'assessore regionale Fratoni: si porti la proposta in Conferenza Stato-Regioni.

Firenze: Anci Toscana chiede alla Regione di attivarsi nella Conferenza Stato-Regioni per la cancellazione della Tari relativa all'anno 2020 per le attività economico produttive chiuse, sia per legge che per le conseguenze dell'emergenza Covid.  E' Francesco Raspini, delegato dell'Associazione per politiche ambientali e rifiuti e assessore di Lucca, a scrivere all'assessore Federica Fratoni in proposito.

LOGO camera commercio maremma e tirreno.jpgMancanza di liquidità, incertezza sul prossimo futuro. E’ un grido di allarme generalizzato

Grosseto: La Camera di commercio della Maremma e del Tirreno ha misurato il polso alle imprese. Lo ha fatto con due successive indagini, l’ultima delle quali è stata resa nota alla Giunta nella riunione via web svoltasi alla vigilia del 25 aprile.

rossi-amati FDI.jpgFabrizio Rossi, Guendalina Amati: “Queste sono le proposte concrete di Fratelli d’Italia per la ripartenza delle nostre attività commerciali del territorio”.

Arcidosso: “In un momento difficile come quello che stiamo attraversando, in cui la crisi economica sta diventando sempre più stringente, credo che le amministrazioni comunali debbano essere vicine ai cittadini e agli operatori commerciali”. Questo il pensiero di Guendalina Amati, FDI Arcidosso in vista dell’imminente Fase2 post emergenza coronavirus.