Stampa
Categoria: ECONOMIA & LAVORO
Visite: 1011

Grosseto sede Ascom Confcommercio (2).JPG“La corsa” alle risorse parte da lunedì 10 gennaio 2022

Grosseto: Confcommercio informa che sono stati pubblicati nuovi importanti bandi da parte della Regione Toscana per sostenere le imprese con la concessione di risorse a fondo perduto, sempre nell’ambito dell’emergenza covid-19. I primi due bandi riguardano le imprese operanti nel settore dei matrimoni e degli eventi privati e le attività di supporto per allestimento fiere, convegni, eventi. Tra i beneficiari, tante tipologie di impresa, come il commercio di calzature ed accessori.

“Abbiamo chiesto alle imprese di prestare la massima attenzione a questi due bandi – dicono dalla Confcommercio Grosseto - in quanto le domande apriranno già da lunedì prossimo 10 gennaio 2022.

Tra i beneficiari ci sono tante tipologie di imprese del commercio al dettaglio, compreso il commercio di calzature ed accessori, settore escluso dal precedente bando del settore eventi e matrimoni, piante e fiori, parrucchieri, fotografi ecc. Per questo abbiamo chiesto di verificare subito i codici Ateco o di contattare i nostri uffici”. Fattore determinante è il calo di fatturato nel 2020 di almeno il 30% rispetto all’annualità 2019. L’aiuto, sempre per quanto riguarda il bando eventi privati, è concesso nella forma di contributo a fondo perduto pari a 2.500 €. La domanda di agevolazione dovrà essere redatta esclusivamente on line, a partire dalle ore 9.00 del 10 gennaio 2022 e fino alle ore 17.00 del 31 gennaio 2022.

Altro bando appena uscito, riguarda le imprese commerciali, turistiche e della ristorazione localizzate nei centri storici dei comuni toscani. In questo caso si potrà presentare domanda dal 17 gennaio fino al 4 febbraio 2022. “Si specifica che gli associati interessati da questi contributi a fondo perduto che usufruiscono del nostro servizio Contabilità – concludono dalla Confcommercio di Grosseto - saranno direttamente contattati dai nostri uffici per la definizione della pratica, che stiamo già preparando per loro. In questo caso il servizio è gratuito. Per tutte le altre imprese, per informazioni o assistenza nella compilazione delle domande, si chiede di inviare una e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., specificando la denominazione azienda e lasciando il proprio nome, cognome e numero di telefono per essere ricontattati”.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono gia' state impostate. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo, vedere le Informazioni sui Cookie.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information