Stampa
Categoria: ECONOMIA & LAVORO
Visite: 448

monte amiata.JPGLe istituzioni accolgono la richiesta dell’associazione per la creazione di un gruppo di lavoro tra le unioni dei comuni e i privati

Amiata: Nelle scorse settimane ASEA aveva richiesto azioni concrete alle amministrazioni locali per mettere in moto la macchina della progettazione del PNRR. Le risposte in merito stanno arrivando. Le due unioni dei comuni amiatine, infatti, hanno risposto presente all’appello dell’associazione per lo sviluppo economico dell’Amiata. Ogni unione ha indicato due sindaci come rappresentanti all’interno di questo percorso di collaborazione con l’associazione, con l’obiettivo comune di individuare progetti da presentare.

L’Unione dei Comuni dell’Amiata Grossetana ha indicato nel Presidente Daniele Rossi e nel Sindaco di Castel del Piano, Michele Bartalini, i due responsabili di zona. L’Unione dei Comuni Amiata – Val d’Orcia ha identificato, invece, il Sindaco di Abbadia San Salvatore, Fabrizio Tondi e quello di Castiglione d’Orcia, Claudio Galletti.

Da questo primo passo si avvierà un confronto serrato sugli argomenti strettamente connessi al PNRR e alla sua attuazione. Già mesi fa ASEA aveva presentato il suo documento al Presidente della Regione Toscana Giani e proprio da quel documento si intende ripartire. La volontà di mettere l’Amiata al centro e ridare vigore allo sviluppo economico della montagna trova sponda anche nell’avvio della stagione turistica invernale, grazie alla copiosa nevicata degli scorsi giorni. La prima apertura è andata bene, anche se non si può nascondere un certo stupore per il fatto di non avere gli impianti aperti durante la settimana.

In merito a questo sarebbe importante avviare un ragionamento che preveda una nuova politica di gestione degli impianti di risalita, con l’intervento del pubblico come azionista di maggioranza di una società a capitale misto.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono gia' state impostate. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo, vedere le Informazioni sui Cookie.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information