Marco Coppola.jpgGrosseto: Eletto il nuovo presidente dei Panificatori di Confartigianato Imprese Grosseto, si tratta del 33enne Marco Coppola uno dei proprietari del Panifico 900,

impresa che si occupa sia della produzione che della vendita di prodotti da forno. Coppola, grazie anche alla passione per questo settore, alla qualità e alla tipicità dei suoi prodotti da forno è una persona conosciuta e molto apprezzata nel territorio grossetano.
L’elezione e la nomina sono avvenute ieri durante la riunione dei Panificatori che si è tenuta nella sede dell’Associazione.
“Siamo convinti che Marco sia la persona giusta per rappresentare il settore in questo difficile momento – ha commentato Mauro Ciani segretario di Confartigianato – è un nostro socio da sempre molto attento alle esigenze e alla tutela del settore e siamo certi che da presidente saprà sicuramente essere portavoce della categoria. Sono tante le sfide che i panificatori devono affrontare – ha concluso Ciani – a partire dal significativo aumento dei costi delle materie prime nonché di energia elettrica, gas, acqua e trasporti, unitamente alle conseguenze che la pandemia tuttora produce e senza dimenticare le inevitabili complessità legate inevitabilmente alla scelta di realizzare prodotti genuini con materie prima tracciate e garantite. A lui dunque le nostre più sentite congratulazioni e l’augurio di buon lavoro”.
"Marco Coppola - prosegue Emiliano Calchetti coordinatore del settore alimentare di Confartigianato - avrà il compito di guidare le imprese di una categoria importante come quella dei panificatori verso nuove condizioni di ripresa e di sviluppo, tutelando un mestiere artigiano prezioso e fondamentale per il nostro territorio".
“ Non posso che esprimere la mia soddisfazione nel poter rappresentare questo settore per certi aspetti strategico per la nostra cultura alimentare – ha commentato Coppola – e sin da subito intendo mettermi all’opera per fare quanto possibile per aiutare e supportare i panificatori artigiani. Non è un momento facile, siamo stritolati da tante e complesse questioni ma grazie anche all’impegno sempre profuso da Confartigianato credo che possiamo garantire tutele e il diritto al lavoro a chi si occupa di questo settore”