WhatsApp Image 2022-05-13 at 12.20.49.jpegLa sede dell’Assemblea legislativa si è accesa del colore scelto per sensibilizzare cittadine e cittadini su una patologia definita ‘invisibile’ perché non considerata come vera e propria malattia

di Federica Cioni

Firenze: Una luce viola ha acceso palazzo del Pegaso. In occasione della Giornata mondiale della fibromialgia, celebrata ogni anno il 12 maggio, la sede del Consiglio regionale della Toscana, su impulso del presidente della commissione Sanità, è stata illuminata del colore scelto per sensibilizzare cittadine e cittadini su una patologia definita ‘invisibile’ perché non considerata come una malattia vera e propria.

L’intento del presidente e dell’Assemblea legislativa tutta è quello di stare al fianco di chi accusa sintomi complessi da diagnosticare eppure reali. Continuare a tenere alta l’attenzione, rileva il presidente, è fondamentale. Negli anni l’adesione alla Giornata mondiale da parte di Istituzioni e associazioni ha permesso di sviluppare una maggior presa di coscienza medica sulla malattia.

Il Consiglio regionale continuerà ad accendersi ogni anno di viola per dar voce a quei tanti malati che ancora non sono considerati tali nonostante il riconoscimento, nel 1992 da parte dell’Organizzazione mondiale della Sanità, di patologia cronica e invalidante. La Toscana, anche su questo fronte ricorda il presidente dell’Assemblea legislativa, si è dimostrata attenta con la creazione di un percorso assistenziale di presa in carico di pazienti affetti dalla sindrome fibromialgica