Stampa
Categoria: CULTURA & SPETTACOLO
Visite: 390

teatro sinalunga.jpegMartedì 28 dicembre alle 21:15 va in scena l’opera della storica compagnia fiorentina Teatro Studio Krypton dedicata a Filippo Brunelleschi “Nella Divina Proporzione" creata in occasione dei 600 anni della Cupola di Santa Maria del Fiore

Sinalunga: La Stagione “A Teatro Aperto” del Comunale Ciro Pinsuti di Sinalunga, continua con l’ultimo appuntamento del 2021. Martedì 28 Dicembre alle 21:15 infatti, la scena del teatro in Via San Martino verrà riempita da uno spettacolo innovativo in cui la recitazione incontra le nuove tecnologie: si intitola “Filippo Brunelleschi — Nella Divina Proporzione”, un progetto del teatro Studio Krypton, storica compagnia fiorentina, che indaga la complessa figura del grande architetto.

Il regista Giancarlo Cauteruccio ha commissionato la drammaturgia originale di questa opera a Giancarlo Di Giovine, autore di grande sensibilità storica e collaboratore di Rai Storia. Il personaggio di Brunelleschi è interpretato da Roberto Visconti, attore storico della compagnia, attivo sia in teatro che nel cinemaGianni Maroccolo ha composto le musiche originali, mentre la scenografia digitale è di Massimo Bevilacqua, esperto nell’applicazione del mapping video all’arte scenica. Questo nuovo lavoro mette in luce la vita e l'opera di Filippo Brunelleschi, svelando il particolare carattere che si nasconde dietro il grande talento e le geniali intuizioni dell’artista che ha dato vita al Rinascimento. Il regista porta in scena il corpo, il pensiero, la solitudine e il carattere forte e impenetrabile di colui che fece della prospettiva e della simmetria gli strumenti della bellezza non più dettata dal caso, dall'ombra e dalla fede, ma dalla ragione, il calcolo, la matematica, la luce.

Filippo Brunelleschi-Nella divina Proporzione è un lavoro non documentaristico, una messa in scena di forte intensità nella quale lo spettatore, oltre a essere guidato nelle meraviglie brunelleschiane può rispecchiarsi in un corpo e in un immaginario complessi e magici allo stesso tempo. Cauteruccio, con la sua lunga esperienza di sperimentatore e innovatore delle arti sceniche, immagina ancora una volta un viaggio visionario che coniuga il teatro con le nuove tecnologie da offrire al pubblico sia nella trasmissione digitale che nello spazio fisico. Lo spettacolo grazie alla vincita del bando della Farnesina concorrerà ad una tournèè internazionale che sarà votata dagli Istituti di cultura Italiani nel mondo, in collaborazione con il Mibac.

Per accedere a Teatro è necessario il possesso di Green Pass rafforzato e mascherina FFP2. I biglietti per gli spettacoli possono essere acquistati online sul circuito www.ticketone.it o presso il botteghino del teatro in Via San Martino il giorno dello spettacolo. Sono previsti sconti per under 25, over 65 e soci Coop. Informazioni sui prezzi e le modalità di acquisto sono presenti sul sito www.teatropinsuti.it o possono essere richieste all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al numero 0574603376.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono gia' state impostate. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo, vedere le Informazioni sui Cookie.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information