Stampa
Categoria: ATTUALITÀ
Visite: 332

bolletta enel.pngIl parere di Aduc

Bloccare i distacchi per morosità (come ai tempi del primo lockdown)… non è certo la soluzione, ma al momento è un provvedimento che impedirebbe a molte aziende che hanno i costi energetici più che raddoppiati, di chiudere e, di conseguenza, contribuire all’aumento dei prezzi e al necessario intervento dello Stato per tamponare la disoccupazione. Blocco dei distacchi anche per le cosiddette famiglie che – pur se le più disagiate usufruiscono già degli incentivi – per loro e per tutte le altre gli interventi del governo fatti fino ad oggi (1) non sarebbero altrimenti sufficienti.



Vediamo cosa succede e, soprattutto, le prospettive a breve e lungo termine.

Su questi rincari si gira intorno al problema e le soluzioni non arrivano… anche perché la possibilità è solo politica: accordi tra Germania/Ue e Russia per l’avio del gasdotto Nord Stream2, accordi su cui pesano le mire geopolitiche della Federazione russa sull’Ucraina, l’indisponibilità della Germania/Usa a qualunque accordo sul gas se queste mire non cessano…. Insomma un ginepraio politico che – non potrebbe essere altrimenti – si gioca sulla pelle dei consumatori.
Un contesto in cui il nostro Paese può solo fare da spettatore e – quando e se – dire la sua al pari degli altri Paesi membri dell’Unione europea (2).
Per cui, allo stato dei fatti, ci si può solo guardarsi addosso e cercare di farsi meno male… male attenuato dal fatto che funziona il gasdotto Tap… che se fosse per alcuni partiti oggi al governo, non ci sarebbe dovuto essere neanche quello (3).

Al di là di coloro che (alcune associazioni consumatori) fomentano irrazionali quanto inutili scioperi delle bollette, da mesi stiamo chiedendo che venga istituita un’emergenza nazionale (al pari del covid) per gestire l’impatto di questa crisi sui prezzi di tutti i prodotti e servizi, includendo in questa gestione della crisi anche il petrolio/benzina (4). Ora sono in diversi a chiedere questo tipo di iniziativa, ma al momento si parla e basta.

In attesa che il quadro politico si sviluppi più positivamente per l’approvvigionamento del gas, crediamo che il blocco dei distacchi per morosità sia importante per evitare ad aziende e consumatori di soccombere. Quando dovremo riprenderci da questa crisi (che ci dicono essere temporanea…) sarà meglio avere a che fare con debitori e non cadaveri: coi debitori, e non coi cadaveri, si può infatti ricostruire economia e fiducia.



1 - interventi grazie ai quali gli aumento sono contenuti “solo” del 55% per la luce e del 41,8% per il gas: https://www.aduc.it/articolo/bollette+alle+stelle+confermate+organizzarsi_33759.php
2 - https://www.aduc.it/articolo/bollette+alle+stelle+confermate+organizzarsi_33759.php
3 - https://www.aduc.it/articolo/gasdotto+tap+caso+vuole+che+oggi+sia+miglior_33775.php
4 – il grande assente, anche dalle diatribe politiche, ché altrimenti gli scenari di baratri irrisolvibili diventerebbero ancora più gravi

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono gia' state impostate. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo, vedere le Informazioni sui Cookie.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information