Stampa
Categoria: ATTUALITÀ
Visite: 271

Il Polo L. Bianciardi racconta come la scuola non si ferma e continua ad innovarsi, nonostante tutto.

Grosseto: Nonostante la pandemia, e le preoccupazioni che il mondo della scuola desta in questa quarta ondata, docenti e alunni del Polo Bianciardi continuano a portare avanti, miscelando loro malgrado DAD e lezioni in presenza,

le formazioni con esperti, i progetti innovativi e persino i PCTO, ovvero l’ex alternanza Scuola-lavoro, reinventandosi, con passione e tenacia, modalità per continuare ad offrire agli studenti possibilità di apprendere in maniera esperienziale e attiva e coltivare le loro passioni.

Un esempio è quello del Tecnico per la Grafica e la Comunicazione Bianciardi che ha saputo cogliere un aspetto importante della pandemia. Oltre ai tanti disagi, i vari Lock-down e isolamenti hanno portato le persone a scoprire nuove tecnologie che oggi, ormai, fanno parte del quotidiano. Sono state scoperte infatti applicazioni che già esistevano da anni ma che erano poco utilizzate: gli studenti, le famiglie i lavoratori hanno imparato l’utilità e la praticità delle videoconferenze, utilizzate non solo per le lezioni scolastiche, ma anche per riunioni o incontri tra amici. Proprio sulle opportunità della videoconferenza, il Tecnico Grafico ha organizzato, per i ragazzi delle scuole medie, un corso di Grafica Digitale gratuito, sfruttando software libero. Il corso ha riscosso un buon successo avendo avuto risposte da ragazzi sparsi per tutta la provincia di Grosseto, e su quest’onda di grande accoglienza, il Grafico sta organizzando, per i proprio nuovi iscritti di terza media, in primavera, un nuovo corso online gratuito, dedicato al Montaggio video, altro settore affascinante e molto richiesto. Non a caso, proprio all’interno del Tecnico Grafica e Comunicazione è nata una scuola di cinema sotto la direzione del regista grossetano Francesco Falaschi il quale realizza, con le classi, cortometraggi e lezioni sul cinema. Recentemente uno di questi cortometraggi (Ho tutto il tempo che vuoi) è stato pubblicato su RayPlay e visibile a tutti.

Stesso input per il Professionale per i Servizi Commerciali WEB-COMMUNITY Bianciardi con il Progetto PCTO, ex alternanza scuola-lavoro “Laboratorio IDEE IN BLOG”. Si tratta di un modo, tecnico ma al tempo stesso critico, di vedere il mondo e farsi conoscere sul territorio come indirizzo formativo che guarda al futuro e alle nuove pratiche. La comunicazione diretta dell'attività passa attraverso l'implementazione di un blog web community, così da permettere agli alunni di compiere un percorso educativo-formativo, correlato al percorso per le competenze trasversali, con l'opportunità di sperimentare tipologie di comunicazione espressive al di là delle convenzioni e degli stereotipi, in un'interazione concreta ed attiva con l'ambiente esterno. Gli studenti, nell’elaborazione, sviluppo e uso critico del blog si formeranno così in classe al mondo del lavoro e ad essere professionisti del domani, abbattere virtualmente le quattro mura della classe facendo esperienza di impresa simulata. Le metodologie da adottare sono quelle già sperimentate nel POLO, e assolutamente essenziali in questo momento storico, come l'apprendimento cooperativo e la didattica laboratoriale e il lavoro di gruppo, brainstorming e tutte le svariate forme di comunicazione come articoli giornalistici, videoclip, storytelling.

Sia il  Tecnico Grafica e  Comunicazione che il Professionale Servizi Commerciali sono indirizzi storici del territorio grossetano, ma sono riusciti sapientemente a stare al passo con i tempi: il Tecnico Grafico è sempre stato al passo con le innovazioni che il campo della comunicazione (grafica, fotografia, cinema, web), è quindi una scuola sempre nuova e in prima linea che forma professionisti in grado di poter lavorare in tanti ambiti, compresi i nuovi mestieri che in questi anni si stanno sviluppando nel settore. Così come i Servizi Commerciali, che si è rinnovato completamento da poco tempo, acquisendo la curvatura “web-community”, in modo da formare i giovani a saper gestisce la comunicazione aziendale sui social network, e aderendo al progetto “CL@SSI 2.0” per utilizzare prevalentemente strumenti informatici, personal computer assegnati dalla scuola in comodato d’uso al posto dei tradizionali libri cartacei, dal momento che l’uso del PC e del Web sono strumenti imprescindibili nell’attività di promozione sia delle vendite che dell’immagine aziendale, verso cui sono formati i giovani studenti.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono gia' state impostate. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo, vedere le Informazioni sui Cookie.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information