Concordia.jpgIl 15 gennaio e il 5 febbraio il ricordo attraverso il libro "I 10 anni che sconvolsero l'isola."

Grosseto: Il 2012 è stato un anno terribile per la provincia di Grosseto. Lo segnarono tre eventi diversi: il 13 gennaio, la tragedia del naufragio della Costa Concordia, il 10 febbraio la nevicata che bloccò intere aree interne e, infine, il 12 novembre l'alluvione di Albinia. In tutti i casi l'Amministrazione Provinciale, e in particolare la centrale operativa della Protezione Civile,  giocò un ruolo molto importante. 

La struttura operativa ha il suo fulcro all'ultimo piano del palazzo di piazza Martiri d'Istia, in quelle sale si riunisce il CCS (Centro Coordinamento dei Soccorsi), che è l'organo principale a livello provinciale ed è presieduto dal prefetto. 

A dieci anni dal naufragio della Costa Concordia, per ricordare le 32 persone che persero la vita durante quella notte. Il presidente della Provincia, Francesco Limatola, ha deciso di promuovere due appuntamenti significativi.

Il 15 gennaio 2022 alle ore 9,30 il ricordo del naufragio prenderà il via proprio dalla  Sala Operativa Protezione Civile della Provincia con un incontro a cui parteciperanno Paola Bernardino, Prefetto di Grosseto,  Francesco Limatola, Presidente della Provincia di Grosseto, Leonardo Marras, Assessore Regione Toscana e Presidente della Provincia nel 2012, saranno invitati i protagonisti dell'evento e gli organi di informazione. Sempre il 15 alle 11 nella sala Pegaso della Provincia sarà inaugurata la mostra delle fotografie di Carlo Tardani che illustrano il libro I 10 anni che sconvolsero l'isola.

Il 5 Febbraio 2022 alle 11.00 nella sala del Polo Universitario sarà, infine, presentato il libro I 10 anni che sconvolsero l'isola, dagli autori Silvano Polvani e Carlo Tardani .

Il 15 gennaio e il 5 febbraio il ricordo attraverso il libro I 10 anni che sconvolsero l'isola.

 

Il 2012 è stato un anno terribile per la provincia di Grosseto. Lo segnarono tre eventi diversi: il 13 gennaio, la tragedia del naufragio della Costa Concordia, il 10 febbraio la nevicata che bloccò intere aree interne e, infine, il 12 novembre l'alluvione di Albinia.

In tutti i casi l'Amministrazione Provinciale, e in particolare la centrale operativa della Protezione Civile,  giocò un ruolo molto importante. 

La struttura operativa ha il suo fulcro all'ultimo piano del palazzo di piazza Martiri d'Istia, in quelle sale si riunisce il CCS (Centro Coordinamento dei Soccorsi), che è l'organo principale a livello provinciale ed è presieduto dal prefetto. 

A dieci anni dal naufragio della Costa Concordia, per ricordare le 32 persone che persero la vita durante quella notte. Il presidente della Provincia, Francesco Limatola, ha deciso di promuovere due appuntamenti significativi.

Il 15 gennaio 2022 alle ore 9,30 il ricordo del naufragio prenderà il via proprio dalla  Sala Operativa Protezione Civile della Provincia con un incontro a cui parteciperanno Paola Bernardino, Prefetto di Grosseto,  Francesco Limatola, Presidente della Provincia di Grosseto, Leonardo Marras, Assessore Regione Toscana e Presidente della Provincia nel 2012, saranno invitati i protagonisti dell'evento e gli organi di informazione. Sempre il 15 alle 11 nella sala Pegaso della Provincia sarà inaugurata la mostra delle fotografie di Carlo Tardani che illustrano il libro I 10 anni che sconvolsero l'isola.

Il 5 Febbraio 2022 alle 11.00 nella sala del Polo Universitario sarà, infine, presentato il libro I 10 anni che sconvolsero l'isola, dagli autori Silvano Polvani e Carlo Tardani .